L’energia del chakra...L'anima dell'essere.


il seme della spiritualità :


Tra le tante rappresentazioni   del logo ,quella di maggior rilievo è :

M ( E' la teoria della  fisica quantistica .  )

3 ( Sono Le grandi piramidi di Giza e  i lati del tetraedro del grande Pitagora . )

7 ( sono i cerchi che formano il seme della vita, in cui sono racchiuse tutte le religioni le quali  a loro volta conducono al  Logos planetario,  formando il fiore della scienza spirituale  dell' ANTAHKARANA .

 

Quanto segue è una breve descrizione estrapolata dal Manuale/libro “The Project M37 “  in fase di realizzo ...

 

L'osservatore attento noterà come ogni triangolo crea la “strada” dall'ascensione dell'energia Chakra/anima  in tutte le sue forme e dualità.

 

Lo  schema di cui sopra  detto  “raffigurazione movimento individuale ” dell’energia del chakra, con le varie linee di comunicazione anima/ mente/ corpo, e all’interno lo spettro di colori, vi si identifica anche l’emozione, quale amore, paura, forza, e tutto ciò che all’essere umano ne deriva. Esso, pertanto, non va osservato con spirito di insegnamento, e non avrà una sua spiegazione mirata, ma generica, proprio perché esso non deve essere imparato, nè compreso, ma dev’essere fatto proprio con l’osservazione individuale, attraverso   l’occhio dell’anima, perché sarà essa ad interpretare la propria energia all’interno, e ciò porterà ad un incremento personale, di tipo intuitivo/ emozionale, sprigionando l’energia giusta al vostro essere . L’io è personale, e le raffigurazioni sono da interpretare in base al proprio essere spirituale di qualsiasi religione, senza differenza alcuna di energia dell’anima; non è un qualcosa che va catalogato o meglio etichettato, in quanto essa deve rappresentare colui che l’alimenta; l’essere  non deve  rappresentarla  ma “trovarla”, comprenderla, perché essa è parte di un’unica energia, con vibrazioni diverse, come in una grande orchestra, ove tutti gli strumenti suonano la sessa sinfonia, ma anche il singolo strumento ha note e vibrazioni diverse anche se nell’insieme l’opera è unica .

Ps: se la raffigurazione di cui sotto non stimola nell’immediatezza la vostra energia, consiglio di osservare la realizzazione di essa quale frutto di una geometria Sacra . ( vedi logo Associazione Culturale Spike M37

 

L’osservatore attento noterà come ogni triangolo ha creato la strada per l’ascensione dell'energia dell'anima ( in tutte le sue forme e "dualità".  Partendo dall'alto ovvero dall'esterno della luce ,fiamma, energia, vi si trova il  chakra, adiacente alla punta del triangolo, e raffigurato lì, perché è la parte alta della nostra dualità, ruotata di 90°,ovvero la parte superiore del centro del cerchio esterno, (all'esterno del cerchio grande vi è l'inizio del  3°livello energetico); ho pensato alla parte superiore perchè ogni rappresentazione grafica geometrica della massima spiritualità, veniva raffigurata al punto iniziale e tutte vi convogliano perfettamente. Dunque, continuando col triangolo della stessa grandezza, usato per la realizzazione del seme della vita, ho diviso in due il sesto rettangolo, ovvero il sesto piano della torre all'interno del grande rettangolo torre; abbiamo iniziato dal basso perchè il seme che si pianta nella terra è come lo stesso seme della vita che si pianta nell'utero, e lì si inizia a formare…2,4,6,8,12 "64" così inizia a forma prima la materia, poi l'energia e la continua pulsazione sanguigna ,che dà il via alla "vibrazione " dell'energia mentale, nonchè della vita stessa ( il battito del cuore dà vita al cervello, corpo esterno al nostro corpo ( esterno per via del cranio che ha una struttura a sé, infatti continua a crescere dopo la nascita non come volume o  lunghezza, ma come durezza, che dipende dalla grande energia immagazzinata nella materia cerebrale, la quale assorbe maggiore energia (ossigeno) perchè l'ossigeno alimenta l'intensità cerebrale )….è questo che indurisce il cranio e forma l'inizio della mente. Tutto il resto, dal cranio in giu' è formato dall'ambiente esterno e la stessa mente crea il il corpo, perchè essa, anche influenzata dai 5 sensi protegge il proprio corpo con abilità innate, quali animali e quelle apprese dall'insegnante . Così,  l'insegnamento, la conoscenza, le esperienze, formano il nostro essere e la nostra energia mentale; e piu' è forte l'energia mentale, piu' essa si può collegare a quella esterna, tenendo conto ovviamente che per il singolo atomo, come detto sopra, vi sono tantissimi legami, e i piu' puri sono i piu' forti; così piu' puri vi sono, maggiore è l'energia che vi si libera, condividendo sempre maggior legame con l'esterno intellettivo /mentale ( come da figura ).

Noi disegniamo e rappresentiamo ciò che è la nostra anima; esprimiamo attraverso il corpo ciò che essa ci dà, ovvero l'energia in diverse intensità di colori. Accendi un accendino, allontanalo e guarda nel buio la sua fiammella.. essa avrà diverse tonalità e questa è la migliore rappresentazione dell'anima, come luce ,energia, colori, proprio perché essa è l'esterno del cervello, e si trova nella stessa dimensione dove si trova il corpo, ma una dimensione diversa da quella del cervello, in quanto isolato dal cranio. Essa ha dentro tutti i vari liquidi, perchè la stessa energia dell'anima si trova nel cervello , ma in quantità minori di milionesimi di volte. Infatti vi si possono trovare diversi atomi di ciò che contiene lo Spike di energia, che sia mente ,amore, curiosità, paura ecc .Quindi, essi hanno identici atomi esterni, ma essendovi milioni di atomi diversi, per legarsi con quelli di mente, anima e spirito, ci saranno milioni di varianti, per cercare quello identico puro.  Ciò in quanto, questi  atomi esterni è difficile che formino gli stessi legami, poichè sono di uguale materia ma di diversa energia, e quindi si legano con diverse intensità, formandovi una vibrazione teorizzata come stringa… il  legame "vibrazione " forma la realtà, visiva ed "emozionale" ( vedi emozione a pag )La stessa visione è creata dall'anima esterna, in quanto migliaia di colori sono frutto delle migliaia di emozioni createsi all'interno del cervello, per via dei diversi legami di atomi con atomi. Questi creano l'energia nell'immediatezza; vi sarà dapprima quella tra mente, anima e spirito, e poi una volta nella mente, essa sarà polarizzata come dualità:  la parte x sarà il valore delle altre energie immagazzinate; le scorie di questa polarizzazione creano l'inconscio scarso di energia, ma con la stessa sostanza del nostro ambiente esterno, per cui ogni volta che l'ambiente esterno  immagazzina quella stessa vibrazione, l’energia dei 5 sensi si lega contemporaneamente alla mente e al cervello, in tutte le sue parti già create in precedenza, sin dalla formazione cerebrale del proprio ambiente.  Dunque, la visione, il gusto, il suono, il tatto, tutti i primi saranno determinanti al seguire degli altri, e così via, sempre cambiando, col deposito dei meno utili, la divisione dell'energia principale con quella della reazione chimica sinapsi, quali"scorie" ferme nell'inconscio, pronte ad essere stimolate dall'energia delle altre. Così, quando vi si ritrova la giusta vibrazione "pura" armoniosa, il punto 0 il Manu ,il Cristo,il Budda, il Nirvana ecc piu' essa è equilibrata piu' si avvicina all'emozione, piu' essa è pura e grande, più il tutto si collega divinamente in un unico entanglement , diventando un tutt'uno cervello /spazio esterno ,con la meditazione armoniosa, quale musica, odori, sapori ,immagini, e lì si raggiunge il mistico divino..

il Dio dell'essere io .

 

MEDITAZIONE VISIVA :