Evoluzione non è creare illusione, anzi per chi la promuove è realtà ! Per creare un salto quantico mentale, portando l'uomo ad uno stato evolutivo, è necessario uno strumento di facile razionalità umana, dunque  comprensibile a tutti, a seconda dei livelli di consapevolezza .

Le neuroscienze e la fisica quantistica sono in continua evoluzione, al contrario di tantissime discipline che risalgono a millenni fà .La funzionalità secondo le scienze della fisica quantistica e della tecnologia neurogenetica, nonchè secondo le neuroscienze, consiste nel far apprendere alla coscienza quanto si teorizza, e così la realtà prende vita dalla coscienza dell'anima, ovvero dal giusto equilibrio mente, spirito, anima ....Premesso che le informazioni presenti sul web sono assolutamente contrastanti con le ideologie storiche, scientifiche, spirituali, trovo che sia alquanto deprimente il modo in cui la mia generazione non riesce conseguentemente a trasmettere le stesse al suo interno nei rapporti reciproci. Da qui l’amara constatazione per cui le nuove generazioni non potranno essere armoniose nell'intraprendere il proprio evolvere…. proprio come un iniziato bisognoso di incontrare il suo maestro per proseguire la sua iniziazione. Il figlio "new age " deve avere i propri genitori che lo seguono e lo aiutino nell'evoluzione, così da accelerare i propri tempi evolutivi, restando al passo con la tecnologia…. poiché lo sviluppo di nuove idee è un percorso difficile e molto sacrificante. Ma oggi la tecnologia permette di velocizzare tale evoluzione, a condizione che la stessa venga usata correttamente al fine di non incorrere in una involuzione, creando un divario macchine/uomo; pertanto è fondamentale applicare ad essa una filosofia etica/ cibernetica, e da qui prende il via il progetto M37, promosso dall'Associazione Spike M37, il cui obiettivo principale è “far sì che l'uomo sia sempre in grado di usare la tecnologia, anziché ssere usato da essa” .